Puoi arrivare da qualsiasi parte, nello spazio e nel tempo, dovunque tu desideri.

sabato 23 ottobre 2010

Un pò di me

il post di oggi non è proprio in tema con i miei soliti vaneggi, ma siccome non posso dir di no alla mia sorellina virtuale Mara. Si tratta di una catena, già la parola mi inquieta, cui bisogna rispondere ad alcune domande e poi selezionare un numero X di "seguaci" ai quali passare la carta.
Io non passo la catena a nessuno, e quindi andrò all'inferno male che vada (Mara dixit), ammesso che sia un male. e sempre che esista :D. Però ognuno di voi è libera/o di farla sua e per me sarebbe un piacere leggervi.
Ora, vediamo stè domande.

1) quando da piccoli vi veniva chiesto cosa volevate fare da grandi, cosa rispondevate?
Allora, premetto che anche da piccolo ero un pò bizzarro... quindi non vi stupite.  A mia madre il bimbo Only ripeteva spesso che il suo sogno era aprire con lei un'attività. inizialmente avrei voluto fare con mia mamma il cacciatore di zanzare per poi venderle (?), poi ho cambiato totalmente attività e avrei voluto fare un mestiere innovativo: il cercatore di lumache, ma queste non per venderle...per conservarle... e vabbè...
Poi, cresciuto un pochino, avrei voluto fare l'astronauta, poi mi sono ridimensionato a voler fare l'ingegnere spinto dalla passione di mio fratello molto piu grande di me... infine fino all'ultimo giorno di scuola il mio sogno era quello di diventare psicologo.... chissà come è finita!
2) Quali erano i vostri cartoni animati preferiti?
mmmh, non me li ricordo tutti, ma a memoria: sampei il grande pescatore, Arale, Daytan3, Lotti il giocatore il golf che mangiava polpette di riso e gridava "spaghettiiiii", Holly e Benji, la stella della senna, i puffi... poi ken il guerriero e i simpson che ancora, molto raramente se capita, guardo.
3) Quali erano i vostri giochi preferiti?
Premetto che sono cresciuto giocando per strada, qiuindi trascorrevo lì i miei pomeriggi. oltre allo sport giocavo a nascondini, 1-2-3 stella. usavo molto la bicicletta ricordo, vizio che purtroppo ho perso.
Dentro casa giocavo poco, ricordo il monopoli e il risiko. poi adoravo le costruzioni, non avevo tantissime macchinine perchè mi annoiavano. in compenso avevo tanti soldatini e indiani che però erano alleati e sfidavano gli omini del galeone playmobil, dieci volte più grandi di loro.
4) Qual'è stato il vostro più bel compleanno e perchè?
Sicuramente quelli dell'infanzia con tutto l'amore della mia famiglia e tanti marmocchi, poi pischelletti, intorno.
Poi ho bei ricordi dei compleanni festeggiati nel periodo universitario... un giro di conoscenze incredibile, tanta gente falsa intorno e al max conoscenti. però in quel periodo ci stava. e poi sono nate allora le mie pochissime amicizie più strette e forti.
Gli ultimi compleanni non li ho neanche festeggiati, anche perchè stavo sempre solo e lontano da casa.
5) Quali sono le cose che volete assolutamente fare e non avete ancora fatto?
Diciamo che ho cercato di non privarmi di nulla. e Ho avuto la fortuna di crescere seguendo le varie tappe della crescita. Quindi non posso dire che mi manca qualcosa.
certo che vorrei fare un lungo viaggio, lunghissimo, con pochissime persone affini (non ancora individuate) in luoghi un pò mistici e magici ... dove hanno vissuto antiche civiltà in messico, in cina, in india... tibet...
6) Quale è stata la vostra prima passione sportiva e non?
Il mare, in tutte le stagioni. Poi la musica e il cinema, ascolto tutti i generi e adoro i film cult del passato che guardo di continuo. I viaggi e l'architettura. i rapporti interpersonali, anche se ora sono un pò sfiduciato e molto molto esigente. Ora la scrittura e la lettura. L'unica vera passione sportiva è stata la pallavolo.
7) Qual'è stato il vostro primo idolo musicale?
Senza dubbio Freddy Mercury e Bob Dylan.
8) Qual'è stata la cosa più bella chiesta (eventualmente ricevuta) a Babbo Natale, Gesù Bambino, Santa Lucia?
Non ho mai chiesto nulla in particolare, e ho sempre apprezzato tutti i pensieri ricevuti in quanto tali. In quanto qualcosa che ha strappato un pensiero per me e che con il dono si materializzava.
Ora chiederei serenità e felicità. ma non credo che Babbo Natale esista e possa regalarla proprio a me.

Finito! un abbraccio a tutti..

24 commenti:

Virginia ha detto...

Interessante post, per conoscere un pò di più una persona sicuramente sensibile e riflessiva.
Condivido in pieno in questo periodo il tuo stato d'animo.Ma ce la faremo, siamo in ripresa, no?

Only Me ha detto...

Virginia,

ciao e bentornata! siamo in ripresa? in realtà quella scritta sul mio stato d'animo è un pò datata.
forse si, sono in ripresa. forse no. boh.
l'ultima risposta alle domande è la chiave della mia ripresa.
ma andiamo avanti!

princess ha detto...

ciao! E' la prima volta che leggo il tuo blog e quello che scrivi mi ha colpito moltissimo! Mi piace veramente tanto!
Un abbraccio

Only Me ha detto...

Princess,

benvenuta! le porte sono sempre aperte qui, per un confronto costruttivo su quello che la mia testa spinge fuori dal mio corpo proiettandola in questa pagine.
a presto allora!

SaraHermit ha detto...

Hola Only Me!
Grazie per il commento! ^^ Grazie per aver deciso di seguirmi.
Ricambio volentieri!
Un bacio!

Only Me ha detto...

Sara,

ma benvenuta!! è un piacere averti qui. ehhh, non potevo non aggiungermi, il post che hai dedicato al tuo boy è molto bello.
:)

Chiara ha detto...

La prima risposta mi ha fatto sorridere... troppo forte!

Only Me ha detto...

Chiara,

come mai? nn avevi ancora conosciuto nessuno con quelle grandissime ambizioni??
:)

Irene ha detto...

Sin da piccolissima volevo fare la pasticcera. Non volevo catturare zanzare o lumache, ma in compenso facevo ottimi spiedini con le cimici, trovavo avessero un che di cedro candito (?). Piacere di averti conosciuto, ti seguo. A presto.

Only Me ha detto...

Irene,

eheheh vedo che anche anche tu eri curiosa..come tutti i bimbi.
peccato che certi aspetti dell'essere bimbi li perdiamo per strada.
ti seguo anche io, grazie. a presto!!

Maraptica ha detto...

Ecco la catena, ebbravo il sardo! ;)
Mi sembrano tutti bei momenti (ricordi), genuini, sinceri... e questo è quel che conta no?! Un salutone!

Only Me ha detto...

Mara,

oddio, tranne il ricordo degli ultimi compleanni...
quelli li cancellerei se potessi.
ma non credo si possa ;)

Alice*** ha detto...

Ciao ho trovato il tuo blog e mi piace^^
scrivi bene, mi aggiungo ai tuoi sostenitori...
a presto, Ali*

Olivia. ha detto...

Che dolci le prime risposte **
Sai che anche io vorrei fare la psicologa? Però mi incuriosisce di più la psichiatria! Crederò che opterò per l'ultima,alla fine.
Ho ancora due anni per decidere! Un bacione!

minerva ha detto...

Bah, non ti smentisci mai.
Neanche da piccolino eri omologato alla massa...
Tranquillo, le professioni bizzarre fanno parte anche del mio dna...
Baci
Minerva

Only Me ha detto...

Alice,

grazie! ho visto :)
ho ricambiato la visita e ti seguo!
a presto ali!

Only Me ha detto...

Olivia,

guarda io ho cambiato idea mille volte. alla fine quando ero ormai sicuro di aver scelto...
ho cambiato all'ultimo... niente psicologia.
ingegneria...
che ti devo dire? l'importante è seguire l'istinto.

Only Me ha detto...

Minerva,

decisamente no... sono un tipo particolare.
mi piace questo che hai detto..non essere omologato.
e che voleva fare la piccola Minerva?

Alè ha detto...

Ciao!

ho creato un gruppo su facebook per tentare di riunire e pubblicizzare un gran numero di blog italiani. Mi sembra un modo carino e comodo per potersi confrontare e aumentare la visibilità dei nostri blog!
Se sei interessato, unisciti a noi e pubblica il link del tuo blog sulla pagina di facebook:
http://www.facebook.com/#!/group.php?gid=153706914659766&ref=ts
oppure cerca “Blogger Italiani”. Se l’iniziativa ti piace, aiutaci a diffonderla presso amici e/o blogger!

GRAZIE!
Ale

Only Me ha detto...

Alè,

grazie, ma non ho neanche facebook
:D
ciao!

minerva ha detto...

La piccola Minerva, prima dei sette anni in cui dichiarò a parenti ed amici che voleva fare la scrittrice (non che abbia cambiato idea) voleva fare la ceramista.
Mi piaceva la creta...
Baci

Only Me ha detto...

Minerva,

beh scrivere sarebbe stupendo no?
però anche la ceramista è intrigante.
sai che io ho un zio che produce vasi e ceramiche... ho anche provato a cimentarmi.
i risultati penosi eheheh
a presto!

Monì ha detto...

ciao Only Me
ti ringrazio per le volte che ti fermi da me, e mi onori dei tuoi consigli....
come noto leggendo anche un po' di qua e po' di la' nel tuo blog, si verifica cio' che accade a me, ovvero parole buone e illuminanti per gli altri difficilmente invece per se stessi con il quale si intrattengono sempre rapporti misteriosi e poco sereni ^_^ e non c'è nulla da fare l'uno ha bisogno dell'altro (questa si che è una catena utile) per evolversi e comprendersi. ma troveremo la nostra strada tutti...
p,s,
molto simpatiche le tue risp.ahahh!!
a presto e complimenti per il blog

Only Me ha detto...

Moni,

già. il rapporto con se stessi spesso è molto più complesso degli altri.
è normale, non c'è il distacco che fa vedere le cose con obiettività e con la lucidità giusta.
ma stiamo sistemando tutto.
non so se ho imboccato la discesa, ma di sicuro la salita è meno irta :)
grazie a te, a presto!