Puoi arrivare da qualsiasi parte, nello spazio e nel tempo, dovunque tu desideri.

sabato 6 novembre 2010

My World

C'è un viale alberato davanti a me.
Infinito.
Mi arrampico per cercare di vederne la fine, ma mi è impossibile.
E' una di quelle situazioni in cui i dubbi ti attanagliano.
Vado? / Non vado?
Salgo? / O è meglio che scenda?
Da fuori non si presenta particolarmente invitante, il viale.
Ma se mi volto indietro, è il paradiso ripetto a ciò che vedo.
Cammino.
L'impressione non era ingannevole.
La strada è quella che è.
Ci sono alberi bellissimi, sempreverdi. Ci sono alberi dai rami secchi, natura morta.
Ci sono i leoni, le giraffe, i cagnolini.
Ci sono anche belve feroci, ratti.
Ci sono alcuni tratti di strada meravigliosi, col ciottolame lindo e il prato verde di fianco.
Altri tratti non è il caso di percorrerli. Pericolosi, con buche da cui sarebbe miracoloso
uscirne fuori. Non credo ai miracoli. Non credo.
Ci sono le curve.
Ci sono le deviazioni e i bivi.
Ma vado dritto.
E non sono il solo.
Incontro persone che mi vengono sopra, ma solo per urtarmi.
La maggior pare delle persone si ignorano. mi ignorano.
Non distolgono lo sguardo dai propri piedi. Non salutano. Non ricordano.
Non guardano, nè vedono.
Ci sono le persone che ti guardano ma non ti vedono.
E fuggono.
Ci sono persone che ti notano e ti salutano.
Ti fa piacere.
Ma anon mi basta, non mi basta mai.
Il mio sguardo, la mia attenzione è per chi silenziosamente
cammina parallelamente a me, al mio fianco, alla mia stessa velocità.
Per chi mi osserva e mi guarda con interesse,.
Un giorno incrocierò la (tua, sua, vostra, loro) strada e farò il possibile
per legar(la, ti, vi) a me, alla mia vita.
E la cintura sarà talmente forte e stretta da non potersi liberare.
E non ci sarà l'istinto e la voglia di liberarsi.
Sarà il mio mondo.

25 commenti:

Maraptica ha detto...

Sai bene quel che vuoi, e questo è quel che basta nella vita. Ciao sardo!

Vale ha detto...

Ci sono le persone che ti guardano ma non ti vedono...

Bel post. Concordo con Maraptica, tu sai quello che vuoi, non è da tutti!
Un abbraccioooo!

minerva ha detto...

E poi ci sono quei fiori così belli, ma così brevi. Quelli che sfioriscono dopo un istante, ma ti resta il ricordo dolce e melanconico della loro pesenza.
Concentrati su quel che ami, non su quel che non ami.
Vivi ogni giorno, attraversa quel viale alberato.

Only Me ha detto...

Mara,

sorella luna, non è proprio cosi. nel senso che nella vita non basta sapere cosa si vuole.
bisogna anche cercare di averlo e ottenerlo.
altrimenti è tutto inutile ;)

Only Me ha detto...

Vale,

mah, amica, nn sono sicuro di saperlo ma si va avanti e si cerca di capire qualcosa in più ogni giorno.
ricambio l'abbraccio! :)

Only Me ha detto...

Minerva,

quel viale lo percorro ogni giorno e guardo...
cercando di cogliere il più bello e cercando di imparare dal più brutto.
in modo tale da cercare di evitarlo le volte successive.
un abbraccio!

priccina ha detto...

[...]è un pensiero complesso. L'hai espresso in maniera così delicata. Forte! ...Fa un pò d'invidia questa lucida consapevolezza. Pretoggitene (dall'invidia ^.')


P.S. [Ti ringrazio per le parole che mi hai lasciato; sono da custodire tanto e gelosamente ^^]

Only Me ha detto...

Prì,

pensavo intendessi dire di proteggermi dalla lucida consapevolezza :P
la lucidità è instabile, non è mica sempre presente nel mio caso.
devo dire che ultimamente sembrerebbe di si... mah!
comunque.. figurati, c'è poco da invidiarmi. proprio poco.

P.S. non sono solo parole, sono pensieri. custodiscili ma soprattutto considerali.
un punto di vista in più non può che farci crescere.
un abbraccio

CONTRA ha detto...

Perchè vuoi qualcuno nel tuo mondo?e specialmente perchè vuoi legarlo con forza a te?perchè le tue attenzioni poi devono diventare rapporto nella tua visione di necessità?
Com'è il tuo mondo?Troppo grande per essere vissuto da soli?O è bello solo se c'è qualcun altro perchè i colori delle foglie non sono se no gli stessi?E cosa ti aspetti dalle persone, da quelle che camminano lungo lo stesso viale?Cosa pensi che dovrebbero fare spontaneamente?Pensi che dovrebbero avvicinarsi, guardarti negli occhi sorriderti e parlarti e magari iniziare una lunga conversazione introspettiva?Questo è che vorresti e ti aspetti quando cammini in quel viale?

Queste sono solo domande, non sono provocazioni o chissà cosa.
Vorrei solo capire meglio, anche se non ti conosco affatto e non penso ti conoscerò mai come io penso che si debba "conoscere".

Only Me ha detto...

Contra,

perchè dovrei pensare ad una provocazione?
perchè giustifichi le tue domande?
per me è normalissimo fare domande se non si capisce o non si conosce, quindi tranquilla.
nessuno si scompone o si fa paranoie per un semplice confronto.

e non associo il voler capire al livello di conoscenza, e do per scontato che nessuno mi conosce come vorrei essere conosciuto..
è un blog. ha degli obiettivi personali. la conoscenza è qualcosa di reale che avviene nel corso del tempo attraverso confronti diretti, continui e duraturi.non in due righe di me lette una volta ogni tanto.

Only Me ha detto...

rispondo:
Perchè vuoi qualcuno nel tuo mondo?e specialmente perchè vuoi legarlo con forza a te?
il mio mondo è fatto per me, ma si presta ad essere condiviso per certi aspetti, per molti. chissà.
dipende.
tutti abbiamo bisogno di altre persone, tutti abbiamo altre persone. è un'esigenza. sebbene io solo stia bene, da solo so che non si può stare per sempre. si ha la famiglia, si hanno le amicizie vere, si può avere una compagna.
chi dice che può star SEMPRE bene da solo mente e vuol dare solo un impressione cupa al resto del mondo.magari perchè fa figo.
il legame è forte perchè se un rapporto è forte il legame lo è. ma non perchè io o un' altra persona si affida a catene o vincoli. semplicemtne se le persone sono affini a prescindere dal rapporto... il legame è forte per sua natura senza alcuna forzatura o macchinazione
perchè le tue attenzioni poi devono diventare rapporto nella tua visione di necessità?
questa domanda ha la risposta scontata. ed è legata a quella di prima. se io non ho interesse per una persona, per me è come se non esistesse. quindi può essere ovunque, far qualsiasi cosa che non mi tange. le poche persone che fanno parte della mia vita, pochissime, sono persone che stimo, di cui ho fiducia, che per qualche motivo voglio accanto perchè le trovo interessanti perchè mi aiutano a viver meglio. perchè posso imparare. le mie attenzioni sono rivolte al benessere e all'essere presente in n rapporto...ripeto...a prescindere dal tipo di rapporto.
Com'è il tuo mondo?Troppo grande per essere vissuto da soli?
il mio mondo è particolarissimo, non si può descrivere in un post e soprattutto non ha limiti, non ha confini, è in continua fase di evoluzione e avanzamento. c'è tanto da scoprire.
il troppo grande o il troppo piccolo non sono elementi considerabili. il mondo non ha una dimensione.
O è bello solo se c'è qualcun altro perchè i colori delle foglie non sono se no gli stessi?
questa domanda fa scopa sempre con la prima. ci sono cose, situazioni, parti che vanno condivise. ma non per necessità, ma perchè per natura si cerca sempre uno scambio, un confronto.
le altre persone ci fanno stare meglio, altrimenti non frequenteremmo compagnie, non socializzeremmo con nessuno,non avremmo un compagno, ignoreremmo la famiglia...
E cosa ti aspetti dalle persone, da quelle che camminano lungo lo stesso viale?Cosa pensi che dovrebbero fare spontaneamente?Pensi che dovrebbero avvicinarsi, guardarti negli occhi sorriderti e parlarti e magari iniziare una lunga conversazione introspettiva?io dalle persone mi aspetto tutto, e non mi aspetto nulla. io sono abituato a far tutto da me, nessuno mi ha regalato mai nulla. io credo che ogni persona che passa di fronte possa ignorarti o fermarsi.
poi si vedrà cosa avrà da darmi, e si vedrà cosa avrò io da dare eventualmente. sicuramente lo scambio sarebbe spontaneo e non forzato.
potrei anche non incontrare nessuno che faccia al caso mio e sarò io stesso a ignorare chiunque.
Questo è che vorresti e ti aspetti quando cammini in quel viale?

ti ripeto, non mi aspetto nulla. mi piacerebbe solo incontrare persone adatte a me. non per forza uguali a me, anzi.
non ho bisogno di chissà cosa. mi piacerebbe solo incontrare persone in grado di darmi qualcosa di vero e di reale.
ma questo qualcosa non è definito in partenza.
io non sono alla ricerca di una ragazza.
non sono alla ricerca dell'amore.
non sono alla ricerca di amicizia.
non cerco nulla.
percorro la mia strada sperando di imparare e uscirne arricchito grazie al confronto e allo scambio.
quello che sarà sarà.
spero di aver chiarito, altrimenti chiedi pure. stò quà

Werooh ha detto...

prende forma piano piano..<3

Only Me ha detto...

werooh,

sei un tesoro!

Maraptica ha detto...

E se non si hanno le idee chiare? Per cosa si combatte? Sapere ciò che si vuole per poi dare un senso alle proprie azioni ;)

Only Me ha detto...

Sore,

avere le idee chiare è necessario e fondamentale.
io lo vedo come uno step cui ci si arriva pian piano.
quando arriviamo alla consapevolezza di ciò che vogliamo dobbiamo prima capire come raggiungerlo e poi provarci.
:)

Siana ha detto...

Sempre molto evocativo. Mi pare di rivivere un sogno.. come in un deja-vu appena passato.

Only Me ha detto...

Siana,

e meno male che di sogno si tratta.
e non di incubi.
...

Alice and my world ha detto...

Facciamo fatica a scrivere commenti in questi giorni, siamo comunque passate per un saluto...
Ciau ciau iO e Alice

Only Me ha detto...

Alice,

io capisco e apprezzo molto il gesto e il tempo che mi dedicate
;)

Francy274 ha detto...

Il viale è la vita, così come ci si presenta ogni giorno con i suoi pro e i suoi contro. L'importante è non percorrerlo distratti ma da attenti osservatori.
Il finale è superbo, mi hai evocato un pensiero di Jack Folla, alias Diego Cugia :
"se non vuoi sentirti solo, esci, cammina. Piano, piano ti accorgerai che al tuo fianco c'è qualcuno che cammina insieme a te, e poi un altro e un altro ancora... Allora capirai che non sei solo, che ce ne sono tanti come te. Ognuno di loro è tuo fratello".
Penso che Tu abbia ragione, non ci sarà l'istinto e la voglia di liberarsi, perchè insieme ai nostri simili siamo liberi.
Ciao Only

Only Me ha detto...

Francy,

grazie per il prezioso commento.
nonchè per il SUPERBO complimento.
che dire...
siamo qui, sulla stessa barca. o comunque in mezzo al diluvio.
troveremo i nostri appigli ;)

CONTRA ha detto...

Sei praticamente come si suol dire nel mio mondo un "io attivo" che ha bisogno di confronto,elevazione del sapere e spirituale, senza però cercarlo anche se la pulsione è forte.

Ho capito.

Only Me ha detto...

Contra,

mi sa di no...
io sono in cerca delle persone adatte con cui confrontarmi.
non ho problemi quando le trovo.
il problema è trovarle.

maria ianniciello ha detto...

Fantastico post :-)

Only Me ha detto...

Maria,

grazie! :)